CHI SIAMO

La ditta Serra Vincenzo nasce in Alpignano il 1 Gennaio del 1968 con sede in Via Cav. Luigi Mussino n. 42°,
come ditta individuale, per la trasformazione di calce in zolle, in grassello di calce e rivendita di materiali per l’edilizia.
Negli uffici era presente una macchina da scrivere Olivetti Studio44 di seconda mano tutt’ora esistente e funzionante
.
Unico mezzo di trasporto un autocarro OM Tigrotto utilizzato per il trasporto dei materiali nei cantieri.
Il carico e lo scarico dei materiali veniva effettuato a mano con tanta buona volontà e
per il carico del grassello sfuso e della sabbia veniva utilizzato  un trattorino Fiat da 22 HP modificato a pala meccanica.
La produzione del grassello veniva effettuata in un piccolissimo impianto sotto una tettoia, che spegneva circa 10 quintali di calce in zolle l'ora invece l'insaccaggio era all'esterno e riusciva a produrre circa  120 sacchi l'ora, il tutto gestito totalmente da
Nonno Pierin, ritratto nelle foto.
Tempi d’oro: si lavorava molto, si guadagnava poco ma le spese erano molto contenute.
Con il passare degli anni l'impianto diventa più grande, per far fronte alle richieste dei clienti si acquista una nuova macchina per spegnere la calce che  riesce a spegnere 50 quintali di zolle di calce all'ora i sacchi vengono introdotti in cassoni di ferro per favorirne il trasporto.
Nel 1988  con l’entrata delle nuove leve, i figli Lorenzo e Sergio e la mamma Merlo Carla (il perno più importante di tutta l’azienda che si occupa sia della parte contabile che della parte lavorativa), la ditta  si trasforma in  Serra Vincenzo e C. snc.

Nuove leve, nuove patenti di guida, nuovi automezzi: autocarro Fiat 691 con rimorchio per non più dipendere da trasportatori esterni, autocarro Volvo FL6 con gru per la consegna e lo scarico dei materiali nei cantieri. Gli uffici vengono modernizzati con l'avvento dei P.C. che "in teoria" avrebbero dovuto velocizzare le documentazioni necessarie per il commercio ed il trasporto dei materiali.

All'inizio degli anni 90 vengono mandati a riposare l' OM Tigrotto ed il Fiat 691 che viene sostituito da un Autotreno Scania.

Nel 2000 il  magazzino si trasferisce nella nuova sede in Via Valdellatorre, 172 Alpignano, con piazzali più
grandi ed un capannone da 1000 Mq, gli uffici devo essere al passo con il progresso che incalza, altri P.C. ed altre tecnologie per render più comodo il lavoro.


Commenti